07.09.2020

Informazioni sul progetto

Il progetto "CirThink" mira a incorporare il pensiero CE elle università attraverso la cooperazione tra università e industria. La ragione principale di questo progetto è che vari studi hanno esaminato come le università possono sostenere lo sviluppo sostenibile attraverso i risultati dell'apprendimento formale. Questi studi hanno anche evidenziato come il cambiamento guidato dagli studenti universitari, la sostenibilità nelle operazioni del campus e il marchio dell'università o del campus verde siano stati fattori chiave per l'integrazione della sostenibilità nell'istruzione. Tuttavia, pochi studi si sono concentrati sul "curriculum nascosto" e sul ruolo che le università, come parte dell'economia locale, possono assumere nell'implementazione delle pratiche di sostenibilità. Il curriculum nascosto è definito come la differenza tra l'apprendimento vero e proprio e l'apprendimento basato sul curriculum nell'esperienza personale dello studente all'interno di una struttura educativa. In questo progetto si prevede di mostrare come le università possano giocare un ruolo chiave nell'aiutare a promuovere l'economia circolare, coinvolgendo i loro studenti ed essendo un partner chiave sia con le organizzazioni pubbliche che con quelle private. Inoltre, il progetto esplorerà come lo sviluppo delle risorse umane al di fuori del curriculum sarà importante per l'economia circolare nell'industria nei paesi partner.

Disclaimer

Il sostegno della Commissione Europea alla produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione dei contenuti che riflette il punto di vista dei soli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.